• 29 Novembre 2021 00:10

La Toscana si illumina per la fibromialgia

DiAlgea

Apr 17, 2021

ENRICO SOSTEGNI – NEWS –

Attivarsi, in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia, prevista per il 12 maggio 2021,  nella predisposizione di opportune iniziative finalizzate ad  informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su una patologia molto invalidante e cronica, ancora poco conosciuta, e ad accogliere e sostenere, di concerto con il Consiglio regionale, il progetto “La Toscana si illumina”, incentrato sull’illuminare di colore viola (assunto a simbolo della fibromialgia) gli edifici pubblici di particolare rilievo, a partire da quelli che ospitano le istituzioni regionali.

E’ questo l’impegno che abbiamo affidato alla Giunta regionale in una mozione da me proposta ed approvata all’unanimità dal Consiglio regionale. La Toscana è stata la prima regione in Italia a definire un vero e proprio  percorso assistenziale specifico per questa patologia, una sindrome caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico cronico diffuso, spesso associato a sintomi extra-scheletrici, la cui diagnosi è esclusivamente clinica, che colpisce principalmente le donne, soprattutto nell’età lavorativa.

Durante la scorsa legislatura, grazie anche alla spinta delle associazioni, ce ne siamo occupati in diversi momenti, un impegno che ha prodotto la formalizzazione del percorso assistenziale che ha definito con precisione le procedure diagnostiche, quelle terapeutiche ed i diversi trattamenti farmacologici e abbiamo avviato, nel 2019, una sperimentazione di Attività Fisica Adattata (AFA) per i malati fibromialgici. Ci è sembrato quindi giusto raccogliere la sollecitazione dell’associazione ODV ALGEA Fibromialgia e Dolore Cronico di Empoli, che ci ha proposto di aderire alla giornata mondiale del 12 maggio con l’illuminazione simbolica in viola dei principali edifici della Regione.

Condividi sui tuoi social